misurare pressione arteriosa?

misurare pressione arteriosa? cosa sapere per misurare la pressione arteriosa


Misurare la pressione arteriosa è possibile grazie all’uso di uno apparecchio che si chiama  sfigmomanometro.

Ne esistono di manuali e di elettronici.

Quello manuale  aneroide è costituito un rilevatore dei valori, da un bracciale, che viene avvolto attorno al braccio del paziente e da uno stetofonendoscopio, uno strumento in grado di far sentire il passaggio del sangue arterioso e quindi dei battiti cardiaci.

In alternativa si possono usare apparecchi elettronici che sfruttano la tecnologia digitale.  Questi apparecchi sono ormai di facile uso, sono molto maneggevoli ed accurati.

Ipertensione arteriosa? per saperlo si deve misurare la pressione arteriosa. 
La pressione arteriosa aumenta quando il cuore fatica a pompare al meglio il sangue nei vasi.
A lungo andare i danni possono essere gravi. I valori pressori dipendono moltissimo sia dall’età, aumenta con l’età, dagli orari, da uno sforzo e un’emozione. ’Organizzazione Mondiale della Sanità,  ha stabilito, nel 1999 una classificazione dei livelli di pressione arteriosa, che la Società Europea dell'Ipertensione e la Società Europea di Cardiologia hanno usato nelle nuove linee guida europee:

Pressione arteriosa

Sistolica

Diastolica

Ottimale

< 120

< 80

Normale

120-129

80-84

Normale-Alta

130-139

85-89

Ipertensione grado 1 (lieve)

140-159

90-99

Ipertensione grado 2 (moderata)

160-179

100-109

Ipertensione grado 3 (grave)

>180

>110

Ipertensione sistolica isolata

>140

>90

Quali sono le cause dell’ipertensione arteriosa?
Quando le cause sono note, come alcune malattie l’ipertensione viene definita secondaria, mentre, quando le cause sono sconosciute, la pressione è definita primitiva.
Esistono dei fattori di rischio e predisponenti che agiscono sulla pressione che sono l’ereditarietà, l’ambiente, attività fisica scarsa, alimentazione sbagliata e stress.

Quali sono i sintomi?
Quelli più frequenti: palpitazioni, vertigini, cefalea, nervosismo, stanchezza. 
Cosa si deve fare?
adottare un corretto stile di vita consentirebbe di migliorare il quadro clinico. Niente sale, caffè, perdere i chili di troppo, poco vino, niente fumo e superalcolici e soprattutto riprendere a fare attività fisica. Sarà il medico a stabilire se e quali farmaci assumere e soprattutto valutare i rischie ei benefici di un trattamento farmacologico.
Quante volte si deve misurare la pressione?
se si segue un trattamento farmacologico si dovrà misurare la pressione più volte al giorno registrando sempre data, ora e valori. Successivamente si potrà misurare la pressione due volte al giorno alla mattina e alla sera sempre alla stessa ora.  
Quando la cura avrà sortito i suoi effetti si potrà controllare la pressione 1 volta alla settimana. 

comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Approfondimenti

misura pressione arteriosa

misura pressione arteriosa Misura pressione arteriosa facile e senza errori? Per misurare la pressione in modo corretto non si deve avere una laurea in infermieristica, ma si... Leggi tutto

rimedi naturali ipertensione

rimedi naturali ipertensione I rimedi naturali per l'ipertensione, devono essere usati su consiglio del medico, da chi per varie ragioni e fattori ha l'ipertensione.... Leggi tutto

ipertensione rimedi naturali

ipertensione rimedi naturali Ipertensione rimedi naturali? L'ipertensione arteriosa è tra i fattori di rischio delle malattie cardiocircolatorie. Cosa sono le malattie... Leggi tutto

Top news

misurare la pressione arteriosa

misurare la pressione arteriosa Misurare la pressione arteriosa oggi è possibile anche grazie alla tecnologia. Smartphone e tablet che usano sistemi Apple o Android sono utili per... Leggi tutto

pressione alta rimedi

pressione alta rimedi Pressione alta rimedi, tra quelli più efficaci c'è quello di seguire una dieta salutare e bilanciata. Come prima regola si dovrebbero liminare sia... Leggi tutto

ipertensione rimedi naturali

ipertensione rimedi naturali Ipertensione rimedi naturali? L'ipertensione arteriosa è tra i fattori di rischio delle malattie cardiocircolatorie. Cosa sono le malattie... Leggi tutto