pressione diastolica alta

Pressione diastolica alta cosa sapere


La pressione diastolica alta è uno dei campanelli d’allarme da non sottovalutare nel caso si presenti.
Campanello d’allarme per cosa? per l’ipertensione arteriosa.
La pressione sanguigna si misura proprio per monitorare che i suoi valori restino nella norma.
In genere al momento della misurazione vengono rilevati due parametri di riferimento, che sono la pressione diastolica o massima e la pressione sistolica o minima.

La pressione diastolica o  massima dipende dal normale funzionamento del cuore che, proprio come una pompa, espelle una certa quantità di sangue ad ogni contrazione.
Molto importante la distolica perchè agisce sull'elasticità delle pareti delle pareti arteriose.

In condizioni normali la pressione massima è pari a 120 mmHg.
Quando il lume delle arterie si restringe o diminuisce l'elasticità delle pareti, il sangue incontra maggiori difficoltà a scorrere e la pressione massima aumenta oltre i valori normali.

Come si arriva all’ipertensione? Essendo una patologia multifunzionale è difficile stabilire esattamente cause e fattori.
Se da un lato l’ipertensione primaria è quella che dipende da cause note legate a malattie congenite, l’ipertensione secondaria, dipende da una serie di fattori e condizioni che ne aumentano il rischio di comparsa. Se non trattata,  l’ipertensione potrebbe provocare seri danni alla salute perché si potrebbero sviluppare malattie cardiocircolatorie con gravi conseguenze a carico di altri organi. 

La pressione diastolica alta è controllabile, con uno stile di vita sano ed equilibrato, controllando l’eccesso di peso corporeo, seguendo una dieta bilanciata e povera di sodio, praticare una regolare attività fisica e la riduzione del consumo di bevande alcoliche.

La diuresi è tra le migliori alleate del mantenimento dei valori normali pressori, quindi nel caso di ipertensione si devono preferire quegli alimenti, che poveri di sodio, sono invece ricchi di principi attivi diuretici.

Frutta e verdura,latte e latticini, cereali integrali e pesce,ecco gli alimenti ricchi di potassio, calcio, pochi acidi grassi saturi, colesterolo, colesterolo e grassi, aiutano a amntenere un buon equilibrio elettrolitico e quindi a mantenere una pressione nella norma. 

Per la pressione diastolica alta l'alimentazione è fondamentale,  soprattutto nell’ambito di un corretto stile di vita e la della pratica di un'attività sportiva.

comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Approfondimenti

pressione arteriosa minima

pressione arteriosa minima Che cosa è la pressione arteriosa? Il cuore è un organo in grado di pompare costantemente il sangue nei vasi sanguigni, la pressione esercitata dal... Leggi tutto

valori pressione sanguigna

valori pressione sanguigna I valori pressione sanguigna sono indicatori di ipertensione, ma soprattuttodi stato di salute in generale. L'Organizzazione Mondiale della Sanità,... Leggi tutto

pressione sanguigna valori

pressione sanguigna valori Pressione sanguigna valori che sono importanti per evidenziare L' ipertensione arteriosa. L'ipertensione arteriosa è tra i maggiori fattori di... Leggi tutto

Top news

misurare la pressione arteriosa

misurare la pressione arteriosa Misurare la pressione arteriosa oggi è possibile anche grazie alla tecnologia. Smartphone e tablet che usano sistemi Apple o Android sono utili per... Leggi tutto

pressione alta rimedi

pressione alta rimedi Pressione alta rimedi, tra quelli più efficaci c'è quello di seguire una dieta salutare e bilanciata. Come prima regola si dovrebbero liminare sia... Leggi tutto

ipertensione rimedi naturali

ipertensione rimedi naturali Ipertensione rimedi naturali? L'ipertensione arteriosa è tra i fattori di rischio delle malattie cardiocircolatorie. Cosa sono le malattie... Leggi tutto